Allenamento intensivo sulla sabbia

“Praticare sulla sabbia è un esperienza che ogni artista marziale dovrebbe inserire nel proprio allenamento o quantomeno provare almeno una volta nella vita”

Adattare il proprio corpo ad ogni luogo e situazione è di fondamentale importanza nelle arti marziali. Bisogna sempre essere pronti ad adeguarsi a tutto ciò che ci circonda.

Un ottimo metodo per aumentare le proprie abilità è quello di uscire dalla classica palestra e percepire la differenza che un terreno estraneo può darci. Non più quattro mura ed un pavimento regolare ma un continuo mutare ed affondare cambiando il proprio equilibrio. 

Allenarsi sulla sabbia

La sabbia, tra tutti i terreni possibili, è sicuramente un ottimo banco di prova. Oltre che aumentare la potenza delle gambe, permette di provare nuove sensazioni e perfezionare sempre di più il proprio radicamento. Se a questa si aggiunge un allenamento tradizionale, il divertimento ed i benefici crescono in maniera esponenziale. 

Imparare dai monaci shaolin

Dal Monastero di Shaolin e da tutti i più grandi maestri di Kung Fu, sono giunti a noi i più svariati ed efficaci metodi di allenamento. Alcuni di questi possono essere svolti con un semplice vaso di terracotta. Mantenerlo in tutte le diverse posizioni fondamentali per qualche minuto agisce su diversi aspetti allo stesso tempo. Permette di sviluppare la stabilità, di rafforzare la parte alta del corpo e di capire quale punto bisogna rilassare ed allineare per un migliore uso dell’energia. In questo modo la struttura muscolo-scheletrica diventa un unico blocco resistente, come se fosse un singolo condotto pieno d’acqua.

Per incrementare ulteriormente il livello si può decidere di riempire gradualmente il vaso con la sabbia e di cambiare la presa durante la transizione da un lato all’altro. 

Nel video si può vedere un esempio di allenamento intensivo sulla sabbia in uno degli appuntamenti dell’associazione Tao Shù, in uno dei posti più belli del Salento, presso i Laghi Alimini. 

potrebbe interessarti anche